Articoli RSS

Memento del giocatore (Leontino Gorgia)

Ricordiamo Leontino Gorgia con il suo Memento del giocatore

Nell'ampia letteratura che Leontino Gorgia ci ha lasciato, riportiamo il "memento del giocatore" tratto da RITARDI STATISTICI E ASPETTATIVE RAZIONALI  - I grandi temi della lottologia. Ediz. Supermatematica Milano - Anno 1991

  • Ricordarsi che il Lotto è e resterà sempre un gioco difficilissimo, seppur affascinante;
  • Ricordarsi di non spendere mai troppo al gioco, per evitare di assoggettarsi ad esso;
  • Ricordarsi di non credere mai alle promesse di facili vincite perché nessun metodo o sistema potrà dare mai la certezza assoluta;
  • Ricordarsi, giocando, di non vivere di ansia ma di aspettare l’estrazione con serenità. Una moderazione nelle puntate eviterà sempre la delusione, in caso di esito negativo, perché non intacca l’integrità finanziaria;
  • Ricordarsi di non intraprendere mai il gioco di combinazioni che comportano aumenti delle poste in progressione per molto tempo e di preferire invece pronostici ristretti che non impegnano oltre un certo limite;
  • Fare possibilmente delle scelte ragionate per avere la consapevolezza della loro validità;
  • Ricordarsi che non sempre le combinazioni cronologiche più ritardate sono le più attendibili;
  • Ricordarsi che in questo gioco non esistono situazioni fenomenali od eccezionali, perché l’eccezione è soltanto una condizione che impedisce di completare un’azione già pianificata;
  • Ricordarsi che nel gioco del Lotto nulla è infallibile. Se si moltiplicano le categorie del tempo e dello spazio, sino a raggiungere una massa imponente di dati, risulta possibile trovare tante storie verosimili o parallele, ma non già la verità assoluta.